Ibifen*Gel 50g 5% Gel

Principio attivo: Ketoprofene

Forma: Gel

Fornitore: I.B.I.Giovanni Lorenzini Spa *

Conservazione: NESSUNA PARTICOLARE CONDIZIONE DI CONSERVAZIONE

Degrassi: Specialita' Medicinali Senza Obbligo Di Prescrizione Medica S.O.P.

Categoria merceologica: FARMACO ETICO

Confezione: TUBETTO

Prodotto In Commercio

Ibifen*Gel 50g 5%

Foglietto illustrativo - Bugiardino

Il foglietto illustrativo e la relativa posologia di questo prodotto sono indicazioni generali, soggette a cambiamenti. Vi consigliamo di rivolcervi sempre al vostro medico di cura per un utilizzo appropriato

Denominazione

IBIFEN 5% - USO TOPICO

Categoria Farmacoterapeutica

Antiinfiammatorio non steroideo per uso topico.

Principi Attivi

Ketoprofene 5%.

Eccipienti

Gel: carbossipolimetilene, alcool etilico, esteri dell'acido p-idrossibenzoico, essenza di neroli, essenza di lavanda, dietanolamina, acquadepurata. Soluzione cutanea: etanolo 96%, isopropanolo, glicole propilenico, sodio idrossido, acqua depurata.

Indicazioni

Trattamento locale di stati dolorosi e infiammatori di natura reumatica o traumatica, quali mialgie e strappi muscolari, contusioni, distorsioni, lussazioni, borsiti, tendiniti e tenosinoviti. Il gel, inoltre,e' indicato quale coadiuvante nel trattamento di flebiti e tromboflebiti superficiali, linfangiti.

Controindicazioni/Eff.Secondar

Ipersensibilita', come ad es. sintomi d'asma, rinite allergica, al ketoprofene, fenofibrato, acido tiaprofenico, acido acetilsalicilico o adaltri FANS. Anamnesi di ipersensibilita' ad uno qualsiasi degli eccipienti. Anamnesi di reazioni di fotosensibilizzazione di qualsiasi tipo. Storia di allergia cutanea al ketoprofene, acido tiaprofenico, fenofibrato, filtri solari UV o profumi. Esposizione alla luce solare, anche quando il cielo e' velato, inclusa la luce UV del solarium, duranteil trattamento e nelle due settimane successive alla sua interruzione.Su alterazioni patologiche della pelle come l'eczema o acne, infezioni della pelle o ferite aperte. Terzo trimestre di gravidanza. Durantel'allattamento ed in eta' pediatrica.

Posologia

Gel: applicare sulla cute una o due volte al di' (3-5 cm o piu', secondo l'estensione della parte interessata), massaggiando delicatamente per favorirne l'assorbimento. Soluzione cutanea: applicare sulla cute,tre volte al di' (3-5 spruzzi o piu', secondo l'estensione della parteinteressata), massaggiando delicatamente per favorirne l'assorbimento.

Conservazione

Non sono richieste particolari precauzioni per la conservazione. Conservare la soluzione cutanea a temperatura ambiente e al riparo da fiamme libere.

Avvertenze

Usare con cautela nei pazienti con insufficienza cardiaca, ridotta funzionalita' epatica o renale: sono stati segnalati casi isolati di reazioni avverse sistemiche consistenti in affezioni renali. Non devono essere usati con bendaggi occlusivi. Il prodotto non deve venire a contatto con le mucose o gli occhi. Il trattamento deve essere interrotto immediatamente dopo lo sviluppo di qualsiasi reazione cutanea incluse reazioni cutanee dopo co-applicazione di prodotti contenenti octocrylene. Si raccomanda di proteggere le aree trattate indossando indumenti durante tutto il periodo di utilizzo del prodotto e nelle due settimanesuccessive alla sua interruzione al fine di evitare qualsiasi rischiodi fotosensibilizzazione. Lavare le mani accuratamente dopo ogni applicazione del prodotto. La durata del trattamento raccomandata non deveessere superata a causa del rischio di sviluppare dermatite da contatto e reazioni di fotosensibilita' che potrebbero aumentare nel tempo.I pazienti con asma in combinazione con rinite cronica, sinusite cronica e/o poliposi nasali hanno un rischio maggiore di allergia all'aspirina e/o FANS rispetto al resto della popolazione. La sicurezza e l'efficacia del farmaco nei bambini non sono state stabilite. Il trattamento per un periodo prolungato non deve interessare una superficie corporea troppo ampia. La quota di principio attivo assorbita attraverso lacute non raggiunge, di norma, in circolo, concentrazioni tali da rendere valide le avvertenze e da esporre ai rischi di effetti collateralirelativi alla somministrazione del farmaco per via orale. L'uso, specie se prolungato, di prodotti per uso topico, puo' dare origine a fenomeni di sensibilizzazione o irritazione locale. In tal caso e' necessario interrompere il trattamento e istituire una terapia idonea. Pazienti asmatici con malattie croniche ostruttive dei bronchi, rinite allergica o infiammazione della mucosa nasale (poliposi nasale) reagiscono con attacchi asmatici, infiammazione locale della pelle o della mucosa(edema di Quincke) o orticaria al trattamento antireumatico effettuatocon FANS piu' spesso di altri pazienti.

Interazioni

Le interazioni sono improbabili poiche'le concentrazioni sieriche, inseguito alla somministrazione cutanea sono basse. Non sono state riscontrate interazioni con altri farmaci. E' pero' opportuno monitorare ipazienti in trattamento con cumarinici.

Effetti Indesiderati

Disturbi del sistema immunitario. Non nota: shock anafilattico, angioedema, reazioni di ipersensibilita'. Patologie della cute e del tessutosottocutaneo. Non comune (>=1/1000, <1/100): reazioni cutanee localiquali eritema, eczema, prurito e sensazioni di bruciore. Raro (>=1/10.000, <1/1000): dermatologica: fotosensibilizzazione e orticaria. Casidi reazioni piu' gravicome eczema bolloso o flittenulare che possono estendersi oltre la zona di applicazione o diventare generalizzati si sono verificati raramente. Patologie renali e urinarie. Molto raro (<1/10 000): casi di aggravamento della precedente insufficienza renale. Sono stati riportati anche isolati casi di reazioni avverse di tipo sistemico come disturbi renali.

Gravidanza E Allattamento

Poiche' la sicurezza del ketoprofene nelle donne in gravidanza non e'stato valutato, l'uso del ketoprofene durante il primo e il secondo trimestre di gravidanza deve essere evitato. Durante il terzo trimestredi gravidanza tutti gli inibitori della sintesi delle prostaglandine incluso il ketoprofene possono indurre tossicita' cardiopolmonare e renale nel feto. Alla fine della gravidanza si puo' verificare un tempo di sanguinamento prolungato sia nella madre che nel bambino. Quindi ketoprofene e' controindicato durante l'ultimo trimestre di gravidanza. Nessun dato e' disponibile sull'eliminazione del ketoprofene nel latteumano. Ketoprofene non e' raccomandatonelle donne che allattano.

Consigli e commenti su Ibifen*Gel 50g 5%

Domande e risposte su Ibifen

Ibifen mal di pancia e diarrea ???? URGENTEEEEE!?

Fri, 21 Feb 2014 13:59:07 +0000

Ciao, 3 settimane fa ho avuto un incidente stradale e mi sono rotta due costole... il medico all ospedale mi ha prescritto : Ibifen fiale Tachidol Soltanto che prima usavo tachidol per alleviare il dolore, poi da domenica scorsa ho iniziato ibifen perché avevo un male tremendo e ora è da 4 5 giorni che ho un gran male alla pancia e in piu diarrea è meglio che non faccia piu le punture ? Non voglio stare male... voglio solo che il dolore alle costole non si faccia sentire piu di tanto... mi potete aiutare ? O un consiglio ?

Si può morire prendendo dei farmaci diversi?

Wed, 27 Jun 2012 13:12:44 +0000

Ho preso 2 bustine di Aulin,2 pillole buscopan e una bustina di ibifen ketoprofene...L'ho prese senza acqua,una dietro l'altra..Può succedermi qualcosa??Dopo quanto?

Ibuprofene o Ketoprofene?

Tue, 03 Jun 2008 12:19:37 +0000

Meglio l'Ibuprofene (moment e cigalbina), il Ketoprofene (oki, ibifen) o comunque è sempre meglio l'Acido Acetilsalicilico (aspirina, vivin c)? Mi interessa sapere quale è più efficace (non soggettivamente, ma a livello molecolare) e quale fa meno male. Grazie Ho trovato questo: http://www.guidausofarmaci.it/pag1719.htm Quì dicono che l'ibuprofene è meno tossico dell'aspirina: http://www.forumsalute.it/Forum/topic.asp?TOPIC_ID=106371 Sì ma rispondete se ne capite! Non è vero che tutti fanno male a livello di stomaco, la cibalgina va assunta tenendola premuta sotto al palato e viene assorbita diurettamente senza andare nello stomaco...

Differenza IBUPROFENE / KETOPROFENE?

Tue, 05 Feb 2008 20:11:18 +0000

VISTA LA QUESTIONE CANCEROGENO/AULIN (NIMESULIDE) x i mal di testa o altri dolori meglio il primo (MOMENT, CIBALGINA, ECC.) o il secondo (OKI, IBIFEN, ECC.) o comunque è sempre meglio l'ACIDO ACETILSALICILICO (ASPIRINA, VIVIN C, ecc)???

Dente del giudizio aiuto!?

Tue, 27 Nov 2012 16:02:32 +0000

mi sta uscendo il dente del giudizio. ora prima del 5 dicembre il mio dentista non pùo ricevermi ma secondo voi per placare il dolore è meglio un antinfiammatorio come l'oki? o un antidolorifico come ibifen?

Open Question: Si può assumere il Paracetamolo e un altro FANS insieme, ovviamente a distanza di ore uno dall' altro?

Tue, 12 Feb 2013 18:29:14 +0000

Mi è stata diagnosticata una faringite acuta che sto trattando con antibiotico (Augumentin) e tanta Tachipirina perchè la febbre sale spesso, ieri l' otorino dell' ospedale mi ha prescritto l' Ibifen (Ketoprofene che è un FANS). Sono stata in dubbio se prenderlo o meno fino ad oggi dato che sia la tachipirina che il Ketoprofene sono FANS e la regola è di non assumere mai insieme i FANS. Ma mi chiedo se essendo piena di Paracetamolo che assumo da più giorni di seguito posso prendere l'Ibifen da domani in poi (ovviamente non prendendo più la Tachipirina). Insomma quante ore devono passare dall' ultima assunzione di un FANS per poterne assumere un altro? Grazie

Ho avuto un aborto alla 9 settimana?

Sat, 17 Dec 2011 10:58:43 +0000

come di norma il gine mi ha prescritto la terapia a domicilio per 5 giorni..tra cui il methergin..dopo l'assunzione di questo ho dei dolori atroci e intense perdite..ho resistito per 3 giorni ma oggi non ce l'ho fatta..ho preso un antidolorifico, una bustina di Ibifen, al ketoprofene.. potrebbe fami male?? premetto che il medico non ha detto nulla riguardo l'assunzione o meno di farmaci antidolorifici

Aiuto cistite emorragica ricorrente!!?

Mon, 14 Jan 2013 21:40:13 +0000

Salve mia madre ha 50 anni e ogni settimana si ripete lo stesso episodio dolori e sangue nelle urine,ha già cambiato 3 urologi e tutti le hanno fatto fare delle cure di antibiotici(ciproxin) per 15 gg e finito l'antibuotici eccola di nuovo, ha provato i mirtilli ma nulla, ora le hanno dato l'ibifen ma è riapparso il sangue nella pipi, ha fatto un sacco di analisi ma risulta tutto normale apparte queste infezioni qnd c'è il sangue!! Non ha nemmeno rapporti... Come può essere possibile?? Cosa può essere?? A voi è mai successo?? Come avete risolto?? Grazie

Botta skate??ke fare??

Sun, 04 May 2008 19:26:07 +0000

oggi andando in skate sn caduto sul fianco destro e adesso è un pokino gonfio...ho provato a mettermi la crema "dicloreum actigel " ma nn mi fa nnt anche le altre volte...anche cn il voltaren ho provato ma nn fa nnt...qualcuno mi sa dire cosa ci devo mettere su tipo non so fare impakki conm qualcosa o ste robe..grazie 10 punti...

Aiutooo male ai polpacci!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!?

Wed, 06 Apr 2011 16:59:16 +0000

allora...ho 13 anni e faccio pugilato da settembre...sn bravetto....di solito faccio 3 volte a sett da 2 ore....cmq... lunedi sn andato a correre fuori cn altri ragazzi + grandi prima del allenamento ed sono 2 giorni ke ho malissimo ai polpacci....nn riesco neanke a camminare cavolo..infatti gg nn sono andato a allenamento....ho pravo a mettermi qlk crema tipo ibifen..ma nnt...nn passsa....volevo kiedervi se almeno fin venerdi mi potrebbe passare...e cosa dovrei fare? ps. ho un altra domanda..=D sn alto 1 e 66 e peso 56 kili ...nn ho la pancia....xrò nn ho nemmeno gli addomenali scolpiti... x voi dovrei dimagrire un pò? e al pugilato secondo te cosa faccio? mi giro i polici? faccio sempre 20 minuti di addomenali( fatti bn)