Fluorouracile C.Erba*10f 1g Fiale

Principio attivo: Fluorouracile

Forma: Fiale

Fornitore: Carlo Erba Otc Spa

Conservazione: INFERIORE A +30 GRADI

Degrassi: Specialita' Medicinali Con Prescrizione Medica

Categoria merceologica: FARMACO SOLO USO OSPEDALIERO

Confezione: SCATOLA

Prodotto Non In Commercio

Fluorouracile C.Erba*10f 1g

Consigli e commenti su Fluorouracile C.Erba*10f 1g

Domande e risposte su Fluorouracile

Meccanismo 5 FLUOROURACILE?

Wed, 02 May 2012 08:45:43 +0000

vorrei sapere come agisce questo farmaco....cioel'uracile è in rna ed è qui che va il farmaco,ma come avviene poi la inbizione del dna? quale è il nesso con la TIMIDILATO SINTETASI?

Valori transaminasi per somministrazione fluorouracile?

Sat, 26 Oct 2013 14:11:07 +0000

Salve,sto sottoponendomi a chemioterapia preventiva con fluorouracile per adenocarcinoma del colon.Giá dalla prima somministrazione i valori delle transaminasi erano poco piú alti della norma.Nelle successive sono aumentati gradualmente fino a raggiungere alla 5^ somministrazione 112-90.Ho sospeso la dose successiva e nonostante ció i valori erano di 160-150.Vorrei capire come sia stato possibile tutto questo.il mio oncologo consiglia addirittura la sospensione della terapia con controlli periodici piú frequenti.

Salve,e" possibile combinare una cura chemioterapica a base di fluorouracile con dei prodotti omeopatici?

Fri, 01 Nov 2013 07:54:30 +0000

Si tratta di prodotti omeopatici per combattere l ansia come l ignatia amara a base di stricnina ,hair 30 per contrastare la caduta dei capelli e l aloe vera per rinforzare l organismo a base di cognac,foglie di aloe e miele.Grazie

Chi mi può aiutare sul farmaco " 5 fluoruracile" ?

Sat, 02 Dec 2006 02:21:04 +0000

vorrei sapere di che farmaco si tratta vorrei qualche link in cui descrive questo medicinale, i suoi effetti. Grazie a tutti quelli che mi saranno di aiuto.

X ky è affetto da tumore allo stomaco e x ky s occupa d oncologia:è la chemioterapia giusta?voi quale seguite?

Sat, 08 Nov 2008 15:49:53 +0000

mio padre ha qst carcinoma..il dottore voleva operarlo subito,ma poi vedendo la tac s è accorto k la situazione era + grave del previsto e ha deciso d fargli fare 3 mesi d kemio e poi la gastrectomia e poi d nuovo kemio o forse anke la radioterapia(ma lui nn ha 1 tumore osseo!è solo nello stomaco,anke se +ttosto esteso)..gli hanno prescritto 1 terapia endovena da fare ogni 21 giorni,mentre x tutti gli altri giorni a casa deve prendere x bocca 8 compresse d capecitabina (xeloda) al giorno;siccome il tumore è innestato proprio su 1 grossa ulcera(e infatti ness1 c ha saputo dire se il tumore è il risultato d 1'ulcera degenerata o se invece l'ulcera s è formata sul tessuto danneggiato dal tumore) deve prendere anke 1 capsula d lansopranzolo (pantorc) al giorno x cicatrizzare,ed altre compresse(plasil,navoban,zofran)x evitare la nausea oltre a dover assumere eventualmente 1 mukkio d altri medicinali x gli effetti collaterali della terapia.i miei dubbi sn: 1)tutta qst roba presa x bocca(inclusi gli eccipienti delle compresse)può accelerare la xforazione dell'ulcera costringendo poi ad oxarsi prematuramente(e quindi spargendo le cellule cancerose)? 2)dato k ha subìto l'oxazione x il dispositivo del port(catetere venoso centrale tipo port a cath tipo celsite,k in qst caso verrebbe usato solo ogni 3 settimane)nn sarebbe meglio x la sua situazione iniettare + spesso le stesse sostanze x via endovenosa riducendo al minimo le compresse? 3)c hanno detto k la kemio via port(quindi la bomboletta da iniettare k s ricarica e il marsupio) esiste in 2 tipi:1 k va ricaricata ogni 2-3 giorni e 1 k va ricaricata ogni settimana,ma nn c hanno dato ulteriori delucidazioni....secondo voi ql è la + giusta x lui?(carcinoma gastrico d tipo intestinale,ulcera d 5 centimetri e mezzo cn bordi rilevati,linfonodi tumefatti nn solo vicino allo stomaco,ma anke a livello duodenale,epatico e vicino l'aorta) 1'ultima cosa:lo stadio canceroso è stato classificato come: cT3N+Mx.. m sn procurata x conto mio la tabella della classificazione TMN...quindi.. T3 vuol dire k il tumore è molto avanzato ma nn gravissimo Mx vuol dire k nn s sa se c sn metastasi e bisogna rilevarlo cn accertamenti tra 1 pò d tempo ma nn ho capito 1 paio d cose: -qll "c" cosa significa?sulla tabella nn c'è! -nn ho neanke capito il significato d N+,xk c'è scritto k s indica solo cn numeri e nn cn "+" o "-" _ditemi la verità:è grave?è 1 situazione allarmante?ql terapia seguite o avete seguito(se avete 1 problema simile)?ql consigliereste(se siete medici)?GRAZIE

CHEMIOTERAPIA INTERROTTA?

Mon, 07 Feb 2011 08:41:28 +0000

Volevo chiedere quali sono le conseguenze di una chemioterapia in vena con fluorouracile, per curare adenocarcinoma retto sigma, che è uscita dalla vena (non è stato istallato il port perchè il centro oncologico pare esserne attualmente sfornito). La terapia è stata sospesa per 3 giorni vista la disorganizzazione dell'ospedale (era stata iniziata 3 giorni prima). Deve ricominciare la cura ?

Carcinoma invasivo!!!!!!!!?

Thu, 15 Nov 2012 10:15:31 +0000

salve..mia madre ha fatto la prima seduta di chemioterapia per il tumore al seno...i medici le hanno detto che i capelli comincieranno a cadee dopo 10 giorni...ma dopo essere caduti una volta tutti...dopo con le sedute continueranno a cadere..o cadono una volta sola e dopo quelli che crescono non cadranno piu? perche mia mamma devere fare 8 seduti a un intervallo di 20 giorni...e la parrucca dove posso comprarla a brescia..e quanto costa?

Vorrei sapere cosa sono e a cosa servono le seguenti specialità medicinali?

Thu, 21 Jun 2007 01:07:58 +0000

Oxaliplatino Mayne;Oxaliplatino Rtiopharm;Meloxican;Uromitexan;Trimonase;Serevent;Arial;Salmetedur;Kalicet;Kabiven;Periven;Proleukin;Dicloabak;Infuplas;Doxazosin;Skenan;Cibadrex;Xenetix;Voltaflex;Lpidem;Oxicantin;Mecloderm;Dropflan. So di chiedervi molto,ma se c'è un esperto in farmacia certo saprà dirmi che farmaci sono e a cosa servono e quale è il principio attivo? grazie. xarettes

Terapie post tumore?

Mon, 11 Aug 2008 06:12:06 +0000

Mio padre è stato operato a luglio, gli è stato asportato un pezzo di intestino dove gli era stato trovato un tumore. Dall'analisi del pezzo tolto è risultato un linfonodo (che è stato asportato insieme al pezzo) ma per precauzione dovrà sottoporsi a terapia qualora ce ne fossere altri in giro. Gli hanno detto che dovrà fare una prima seduta in cui gli faranno un endovenosa e poi delle pasticche a casa. Non è una vera e propria chemioterapia, ma non so che effetti potrà avere su di lui. Qualcuno ne ha esperienza?