Dicetel*30cpr Riv 50mg Compresse Rivestite

Principio attivo: Pinaverio Bromuro

Forma: Compresse Rivestite

Fornitore: Solvay Pharma Spa *

Conservazione: NON CONSERVARE AL DI SOPRA DI +30 GRADI CENTIGRADI

Degrassi: Specialita' Medicinali Con Prescrizione Medica

Categoria merceologica: FARMACO ETICO

Confezione: BLISTER

Prodotto In Commercio

Dicetel*30cpr Riv 50mg

Foglietto illustrativo - Bugiardino

Il foglietto illustrativo e la relativa posologia di questo prodotto sono indicazioni generali, soggette a cambiamenti. Vi consigliamo di rivolcervi sempre al vostro medico di cura per un utilizzo appropriato

Denominazione

DICETEL

Categoria Farmacoterapeutica

Farmaci per disturbi della funzione intestinale.

Principi Attivi

Pinaverio bromuro 50 mg.

Eccipienti

Nucleo delle compresse: lattosio monoidrato, silice colloidale anidra,magnesio stearato, cellulosa microcristallina, amido pregelatinizzato, talco. Rivestimento delle compresse: copolimero basico butile metacrilato, sodio laurilsolfato, acido stearico, talco, Sepisperse Dry 3203(ipromellosa, cellulosa microcristallina, titanio diossido E171, giallo arancio E110).

Indicazioni

Stati discinetici esofagei; discinesie biliari; colopatie funzionali ecolon irritabile.

Controindicazioni/Eff.Secondar

Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti; il bromuro di pinaverio non deve essere somministrato in associazione con farmaci inibitori delle MAO.

Posologia

Adulti: due o tre compresse al giorno secondo giudizio medico. Le compresse vanno ingerite intere, durante i pasti, con una sufficiente quantita' d'acqua. Non assumere le compresse in posizione coricata o primadi coricarsi. Bambini: l'esperienza sull'uso del farmaco nei bambinie' limitata.

Conservazione

Conservare a temperatura non superiore a 30 gradi C.

Avvertenze

L'esperienza sull'uso del medicinale nei bambini e' limitata, quindi il farmaco deve essere utilizzato nei bambini solo se chiaramente indicato. Questo medicinale contiene lattosio.

Interazioni

Il bromuro di pinaverio non deve essere somministrato in associazionecon farmaci inibitori delle MAO. La somministrazione del medicinale inassociazione con farmaci anticolinergici puo' aumentare la spasmolisi. Studi clinici hanno dimostrato l'assenza di interazioni tra il pinaverio bromuro e la digitale, antidiabetici orali, insulina, anticoagulanti orali e eparina alla dose terapeutica di 150 mg/die.

Effetti Indesiderati

Durante la commercializzazione sono stati segnalati i seguenti effettiindesiderati per i quali, sulla base dei dati disponibili, non e' possibile identificare una frequenza precisa. Disturbi del sistema immunitario: ipersensibilita'. Patologie gastrointestinali: disturbi gastrointestinali, quali dolore addominale, diarrea, nausea, vomito e disfagia. Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo: effetti indesiderati cutanei, quali rash, prurito, orticaria e eritema.

Gravidanza E Allattamento

Per il farmaco non sono disponibili dati clinici sull'uso in gravidanza. Studi effettuati sugli animali sono insufficienti per evidenziare gli effetti sulla gravidanza e/o sullo sviluppo embrionale/fetale e/o sul parto e/o sullo sviluppo post-natale. Il rischio potenziale per gliesseri umani non e' noto. Il farmaco non deve essere usato durante lagravidanza, se non in caso di assoluta necessita'. Inoltre e' da tenere in considerazione la presenza di bromo. La somministrazione di bromuro di pinaverio alla fine della gravidanza puo' indurre problemi neurologici nel neonato (ipotonia, sedazione). Non ci sono sufficienti informazioni sulla secrezione del farmaco nel latte materno e nell'animale. I dati fisico-chimici e farmacodinamici-tossicologici disponibili sul farmaco suggeriscono una secrezione nel latte materno e pertanto unrischio per il neonato allattato al seno non puo' essere escluso. Ilmedicinale non deve essere impiegato durante l'allattamento.