Voltaren Emulgel*Gel 60g 1% Gel

Principio attivo: Diclofenac Sale Di Dietilamina

Forma: Gel

Fornitore: Link Pharm Spa

Conservazione: INFERIORE A +30 GRADI

Degrassi: Specialita' Medicinali Da Banco O Di Automedicazione

Categoria merceologica: FARMACO DA BANCO

Confezione: TUBETTO

Prodotto In Commercio

Voltaren Emulgel*Gel 60g 1%

Foglietto illustrativo - Bugiardino

Il foglietto illustrativo e la relativa posologia di questo prodotto sono indicazioni generali, soggette a cambiamenti. Vi consigliamo di rivolcervi sempre al vostro medico di cura per un utilizzo appropriato

Denominazione

VOLTAREN EMULGEL 1% GEL

Categoria Farmacoterapeutica

Farmaci per uso topico per dolori articolari e muscolari.

Principi Attivi

Diclofenac sodico.

Eccipienti

Dietilamina, carbomeri, macrogol cetostearile etere, cocoile caprilocaprato, alcool isopropilico, paraffina liquida, profumo Cream 45 (contiene benzile benzoato), glicole propilenico, acqua depurata.

Indicazioni

Trattamento locale di stati dolorosi e flogistici di natura reumaticao traumatica delle articolazioni, dei muscoli, dei tendini e dei legamenti.

Controindicazioni/Eff.Secondar

Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti; pazienti nei quali si sono verificati attacchi d'asma, orticaria oriniti acute dopo assunzione di acido acetilsalicilico o di altri farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS); terzo trimestre di gravidanza. Bambini e adolescenti: l'uso nei bambini e negli adolescenti di eta' inferiore ai 14 anni e' controindicato.

Posologia

Adulti al di sopra dei 18 anni: applicare il farmaco 3 o 4 volte al giorno sulla zona da trattare, frizionando leggermente. Il quantitativoda applicare dipende dalla dimensione della parte interessata. Per esempio 2-4 g di medicinale (quantitativo di dimensioni variabili tra unaciliegia e una noce) sono sufficienti per trattare un'area di 400-800cm^2. Dopo l'applicazione, lavarsi le mani, altrimenti risulteranno anch'esse trattate con il gel. Attenzione usare solo per brevi periodidi trattamento. Adolescenti dai 14 ai 18 anni: applicare il medicinale3 o 4 volte al giorno sulla zona da trattare, frizionando leggermente. Il quantitativo da applicare dipende dalla dimensione della parte interessata. Per esempio 2-4 g di farmaco (quantitativo di dimensioni variabili tra una ciliegia e una noce) sono sufficienti per trattare un'area di 400-800 cm^2. Dopo l'applicazione, lavarsi le mani, altrimentirisulteranno anch'esse trattate con il gel. Se questo prodotto e' necessario per piu' di 7 giorni per alleviare il dolore o se i sintomi peggiorano, consultare un medico. Bambini al di sotto dei 14 anni: sonodisponibili dati insufficienti sull'efficacia e la sicurezza nei bambini e negli adolescenti al di sotto dei 14 anni. Pertanto, l'uso del prodotto e' controindicato nei bambini al di sotto sei 14 anni di eta'.Anziani (al di sopra dei 65 anni): puo' essere impiegato il dosaggio abituale previsto per gli adulti.

Conservazione

Tubo da 60 g e 100 g gel: conservare a temperatura inferiore a 30 gradi C. Contenitore sotto pressione da 50 g: conservare a temperatura inferiore a 30 gradi C. Attenzione: il contenitore e' sotto pressione; conservare al riparo della luce diretta del sole, non perforare, ne' bruciare il contenitore nemmeno dopo l'uso.

Avvertenze

La possibilita' di eventi avversi sistemici con l'applicazione di diclofenac topico non puo' essere esclusa se il preparato viene usato su aree cutanee estese e per un periodo prolungato. Il diclofenac topico deve essere applicato solamente su cute intatta, non malata, e non su ferite cutanee o lesioni aperte. Non deve essere lasciato entrare in contatto con gli occhi o membrane mucose e non deve essere ingerito. Interrompere il trattamento se si sviluppa rash cutaneo dopo applicazionedel prodotto. Il diclofenac topico puo' essere usato con bendaggi nonocclusivi, ma non deve essere usato con un bendaggio occlusivo che non lasci passare aria. Il prodotto contiene glicole propilenico e benzile benzoato che possono causare irritazione cutanea.

Interazioni

Poiche' l'assorbimento sistemico di diclofenac a seguito di un'applicazione topica e' molto basso, tali interazioni sono molto improbabili.

Effetti Indesiderati

Le reazioni avverse sono elencate per frequenza, per prima la piu' frequente, utilizzando la seguente convenzione: molto comune (>=1/10), comune (>= 1/100, <1/10); non comune (>= 1/1.000, <1/100); raro (>= 1/10.000, <1/1.000); molto raro (<1/10.000); non nota. Disturbi del sistema immunitario. Molto raro: ipersensibilita' (inclusa orticaria), edemaangioneurotico. Infezioni e infestazioni. Molto raro: rash con pustole. Patologie respiratorie, toraciche e mediastiniche. Molto raro: asma. Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo. Comune: rash, eczema, eritema, dermatite (inclusa dermatite da contatto), prurito; raro:dermatite bollosa; molto raro: reazione di fotosensibilita', reazioniallergiche.

Gravidanza E Allattamento

La concentrazione sistemica di diclofenac confrontata con formulazioniorali, e' piu' bassa dopo somministrazione topica. L'inibizione dellasintesi di prostaglandine puo' interessare negativamente la gravidanza e/o lo sviluppo embrio/fetale. Risultati di studi epidemiologici suggeriscono un aumentato rischio di aborto e di malformazione cardiaca edi gastroschisi dopo l'uso di un inibitore della sintesi delle prostaglandine nelle prime fasi della gravidanza. E' stato ritenuto che il rischio aumenta con la dose e la durata della terapia. Negli animali, la somministrazione di inibitori della sintesi di prostaglandine ha mostrato di provocare un aumento della perdita di pre e post-impianto e di mortalita' embrio-fetale. Inoltre, un aumento di incidenza di variemalformazioni, inclusa quella cardiovascolare, e' stato riportato in animali a cui erano stati somministrati inibitori di sintesi delle prostaglandine, durante il periodo organogenetico. Durante il primo e il secondo trimestre di gravidanza, il diclofenac non deve essere somministrato se non in casi strettamente necessari. Se il diclofenac e' usatoda una donna in attesa di concepimento, o durante il primo e secondotrimestre di gravidanza, la dose deve essere mantenuta piu' bassa possibile e la durata del trattamento piu' breve possibile. Durante il terzo trimestre di gravidanza, tutti gli inibitori della sintesi di prostaglandine possono esporre il feto a: tossicita' cardiopolmonare (con chiusura prematura del dotto arterioso e ipertensione polmonare); disfunzione renale, che puo' progredire in insufficienza renale con oligo-idroamnios; la madre e il neonato, alla fine della gravidanza, a: possibile prolungamento del tempo di sanguinamento, ed effetto antiaggregante che puo' occorrere anche a dosi molto basse; inibizione delle contrazioni uterine risultanti in ritardo o prolungamento del travaglio. Conseguentemente, il diclofenac e' controindicato durante il terzo trimestre di gravidanza. Come altri FANS, il diclofenac passa nel latte materno in piccole quantita'. Tuttavia, alle dosi terapeutiche del farmaco non sono previsti effetti sul lattante. A causa della mancanza di studi controllati in donne che allattano, il prodotto deve essere usatodurante l'allattamento solo sotto consiglio di un professionista sanitario. In questa circostanza, il medicinale non deve essere applicato sul seno delle madri che allattano, ne' altrove su aree estese di pelleo per un periodo prolungato di tempo.

Consigli e commenti su Voltaren Emulgel*Gel 60g 1%

Domande e risposte su Voltaren Emulgel

Nervi infiammati su caviglia,voltaren emulgel?

Thu, 06 Jun 2013 16:12:26 +0000

Salve da qualche giorno mi fa un dolore pazzesco la cav.dx altezza malleolo parte interna,al tatto risulta calda e gonfia,no ematomi,esclusa storta. Per un infiammazione nervi va bene voltaren emulgel e bendaggio elastico? grazie

Domanda sul voltaren emulgel?

Mon, 14 Apr 2008 12:52:14 +0000

domenica ho avuto una gara e così sabato sera ne ho messo una piccola quantità (grossa come mezza falange x intenderci)su una zona della schiena che mi faceva male... calcolando ke non lo usavo da + di 20 giorni,devo pensare che esso abbia avuto un qualche effetto dopante su di me al momento di gareggiare? insomma,secondo il regolamento antidoping ho trasgredito le regole? grazie!!! cmq la domanda nn è x me ma x un mio amco...è scritta in prima persona xkè l'ha scritta lui XD

Voltaren emulgel a cosa serve? e guarisce soprattutto?

Sun, 29 Mar 2009 02:16:16 +0000

a cosa serve? e GUARISCE LA PARTE TRATTATA O MEGLIO AIUTA A GUARIRLA OPPURE SERVE SOLO AD ALLEVIARE IL DOLORE ? GRAZIE 1000 PERCHè mi hanno fatto una torsione irregolare del ginocchio destro e mi fa male sia nella concavità di dietro sia sul lato sinistro. nON SO COS'è MA SPERO NON SIANO I LEGAMENTI.

Tra il Voltaren Emulgel, il Lasonil e il Fastum gel, qual è il più efficace contro una distorsione?

Sun, 25 Oct 2009 04:24:20 +0000

Ho subito una distorsione alla caviglia e ho appena tolto il bendaggio fattomi al pronto soccorso, ora sto usando una cavigliera per recuperare pian piano la mobilità articolare, però mi fa ancora male, per cui vi chiedo un consiglio in merito.

Voltaren emulgel a cosa serve? e guarisce soprattutto?

Sun, 29 Mar 2009 02:19:45 +0000

a cosa serve? e GUARISCE LA PARTE TRATTATA O MEGLIO AIUTA A GUARIRLA OPPURE SERVE SOLO AD ALLEVIARE IL DOLORE ? GRAZIE 1000 PERCHè mi hanno fatto una torsione irregolare del ginocchio destro e mi fa male sia nella concavità di dietro sia sul lato sinistro e un pò al destro verso il lato esterno inoltre quando lo piego come se stendessi il quadricipite, mi fa male verso la concavità di dietro e quando cammino invece al lato sinistro. nON SO COS'è MA SPERO NON SIANO I LEGAMENTI.

Si può assumere nimesulide DOC o applicare VOLTAREN EMULGEL se si assume la pillola?

Sat, 19 Sep 2009 12:17:07 +0000

ciao a tutti volevo sapere siccome ho un dolore fortissimo alla schiena se è possibili o applicare voltaren emulgel, oppure, assumere NIMESULIDE DOC (simile all'aulin) se si assume la pilloa?perchè nn so se questi medicinali possano avere delle interazioni con la pillola risppppp

Chi saprebbe esporre in modo chiaro ma tecnico le differenze tra voltaren,voltadvance, voltadol e voltatrauma?

Thu, 24 Jun 2010 11:14:00 +0000

vorrei che sia chiarito le differenze riguardo posologia, applicazione e i singoli casi per cui si ricorre ad uno mentre che ad un altro. grazie x david: quindi in caso di distorsione di una articolazione come la caviglia utilizzerò voltaren emulgel mentre se si tratta di un trauma su tessuto muscolare con evidente ematoma utilizzerò voltatrauma. di per sè quindi voltaadvance risulta utile più che altro per somministrazione orale? quindi voltadvace diventa un farmaco succedaneo ai comuni cibalgina o moment?