Topster*10supp 3mg Supposte

Principio attivo: Beclometasone Dipropionato

Forma: Supposte

Fornitore: Sofar Spa

Conservazione: LONTANO DA FONTI DI CALORE

Degrassi: Specialita' Medicinali Con Prescrizione Medica

Categoria merceologica: FARMACO ETICO

Confezione: SCATOLA

Prodotto In Commercio

Topster*10supp 3mg

Foglietto illustrativo - Bugiardino

Il foglietto illustrativo e la relativa posologia di questo prodotto sono indicazioni generali, soggette a cambiamenti. Vi consigliamo di rivolcervi sempre al vostro medico di cura per un utilizzo appropriato

Categoria Farmacoterapeutica

Antinfiammatorio intestinale: corticosteroidi per uso locale.

Indicazioni

Sospensione e schiuma rettale: trattamento topico della colite e dellaproctosigmoidite ulcerosa in fase di primo attacco o di riacutizzazione. Supposte: proctosigmoidite ulcerosa in fase di primo attacco o diriacutizzazione.

Controindicazioni/Eff.Secondar

Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Infezioni tubercolari, fungine e virali locali. Perforazioni, ostruzioni, ascessi a livello locale. Gravidanza e allattamento. Eta' pediatrica.

Posologia

Non esistono attualmente studi che autorizzino l'impiego nei bambini.Sospensione rettale: si consiglia un flacone monodose al giorno, da somministrarsi possibilmente alla sera, prima di coricarsi, per almeno 4settimane. Schiuma rettale: si consiglia una dose al giorno, da somministrarsi possibilmente la sera, prima di coricarsi, per almeno 4 settimane. Per ciascuna somministrazione premere una sola volta la testa dosatrice del flacone, altrimenti si supera la dose consigliata. Supposte: si consiglia una supposta due volte al giorno, preferibilmente unaal mattino dopo l'evacuazione, ed una alla sera, prima di coricarsi,per almeno 4 settimane.

Avvertenze

Il passaggio da terapia continuativa con cortisonici per via generale(compresse-fiale) alla terapia locale va compiuto con prudenza. Si consiglia una durata di trattamento di almeno 4 settimane. E' comunque opportuno sia nel periodo iniziale del trattamento, sia per un eventualeprolungamento dello stesso, sottoporre i pazienti a controlli cliniciperiodici. Nonostante non siano stati segnalati effetti sistemici, siconsiglia in caso di trattamenti prolungati il controllo della funzionalita' surrenalica. L'abuso e la necessita' di prolungare la somministrazione possono indurre variazioni della risposta terapeutica: le condizioni del paziente in questi casi vanno comunque rivalutate. Non visono informazioni sulla sicurezza d'impiego per uso prolungato nell'insufficienza epatica e renale gravi, diabete mellito, ulcera gastroduodenale, ipertensione arteriosa grave, osteoporosi, iposurrenalismo. Incaso di infezione intestinale preesistente o sopraggiunta in corso ditrattamento, va immediatamente instaurata una adeguata antibioticoterapia. La sospensione e la schiuma rettale contengono para-idrossibenzoati: questi eccipienti possono provocare reazioni allergiche di tipo ritardato come dermatite da contatto; piu' raramente possono provocare reazioni di tipo immediato con orticaria e broncospasmo.

Interazioni

Possono essere potenziati gli effetti di altri medicinali contenenti cortisonici.

Effetti Indesiderati

Non sono stati segnalati effetti indesiderati imputabili all'assorbimento sistemico del preparato. Localmente puo' manifestarsi: sensazionedi calore e/o bruciore anale, tenesmo, scarsa adattabilita' all'erogatore ed a trattenere il preparato nel caso della schiuma e della sospensione.

Gravidanza E Allattamento

Non va somministrato nel primo trimestre di gravidanza e va impiegatosotto stretto controllo medico, nei periodi successivi, dopo attenta valutazione del rapporto rischio/beneficio. Anche nel periodo dell'allattamento il farmaco deve essere usato soltanto in caso di effettiva necessita'.