Spasmex*20cpr 80mg+80mg Compresse

Principio attivo: Floroglucinolo/Meglucinolo

Forma: Compresse

Fornitore: Scharper Spa

Conservazione: NESSUNA PARTICOLARE CONDIZIONE DI CONSERVAZIONE

Degrassi: Specialita' Medicinali Con Prescrizione Medica

Categoria merceologica: FARMACO ETICO

Confezione: BLISTER

Prodotto In Commercio

Spasmex*20cpr 80mg+80mg

Foglietto illustrativo - Bugiardino

Il foglietto illustrativo e la relativa posologia di questo prodotto sono indicazioni generali, soggette a cambiamenti. Vi consigliamo di rivolcervi sempre al vostro medico di cura per un utilizzo appropriato

Denominazione

SPASMEX

Categoria Farmacoterapeutica

Farmaci per i disturbi della funzione gastrointestinale.

Principi Attivi

Triidrossibenzene biidrato (floroglucina biidrata)(pari a floroglucinaanidra 80 mg); trimetossibenzene.

Eccipienti

Compresse: lattosio; magnesio stearato; saccarosio; talco. Supposte: gliceridi semisintetici solidi, sodio solfito anidro.

Indicazioni

Manifestazioni spastico-dolorose delle vie urinarie e biliari.

Controindicazioni/Eff.Secondar

Ipersensibilita' ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Posologia

In urologia ed epatologia: 6 compresse al giorno oppure 3 supposte algiorno. Pazienti con insufficienza renale/epatica: non sono disponibili dati relativi all'utilizzo del farmaco. Popolazione pediatrica: nonsono stati condotti studi sull'impiego del farmaco compresse e supposte in questa popolazione.

Conservazione

Non sono previste speciali precauzioni per la conservazione.

Avvertenze

Evitare di associare il farmaco con gli antalgici maggiori come la morfina o i suoi derivati, causa del loro effetto spamogeno. Le compressecontengono lattosio e saccarosio.

Interazioni

Evitare di associare il farmaco con gli antalgici maggiori come la morfina o i suoi derivati, causa del loro effetto spamogeno.

Effetti Indesiderati

Rari casi di reazioni allergiche cutanee.

Gravidanza E Allattamento

Gli studi realizzati nell'animale non hanno mai messo in evidenza effetti teratogeni del Floroglucinolo. In assenza di un effetto teratogenonell'animale eventuali malformazioni nella specie umana non sono attese. Infatti, a tutt'oggi, le sostanze responsabili di malformazioni nell'uomo si sono rilevate teratogene nell'animale nel corso degli studicondotti a questo scopo. L'utilizzazione clinica relativamente diffusa del Floroglucinolo non ha apparentemente rilevato a tutt'oggi alcunrischio di malformazione. E' consigliabile l'uso di Floroglucinolo incaso di gravidanza solo in caso di effettiva necessita'. In assenza didati specifici si consiglia di evitare l'utilizzo del medicinale durante l'allattamento.