Quentan*Os 40bust 5g Polvere Os

Principio attivo: Bromexina Cloridrato

Forma: Polvere Os

Fornitore: Boehringer Ingelheim Div.Veter

Conservazione: A TEMPERATURA AMBIENTE

Degrassi: Specialita' Medicinali Veterinarie Con Prescrizione Medica

Categoria merceologica: FARMACO VETERINARIO

Confezione: BUSTINA

Prodotto In Commercio

Quentan*Os 40bust 5g

Foglietto illustrativo - Bugiardino

Il foglietto illustrativo e la relativa posologia di questo prodotto sono indicazioni generali, soggette a cambiamenti. Vi consigliamo di rivolcervi sempre al vostro medico di cura per un utilizzo appropriato

Denominazione

QUENTAN POLVERE

Categoria Farmacoterapeutica

Preparati per la tosse e le malattie da raffreddamento. Mucolitici.

Principi Attivi

Bromessina cloridrato 10 mg/g.

Eccipienti

Q.b.

Indicazioni

Bovini: broncopolmoniti; broncopolmoniti virali; bronchiti acute e croniche; affezioni secondarie da/e parassitosi polmonare; fenomeni pneumonici da aspirazione di liquido amniotico nei vitelli; influenza dei vitelli, malattia da trasporto (spesso non domabile soltanto con antibiotici). Suini: broncopolmoniti acute e croniche; polmonite enzootica (influenza dei suinetti). Cani: broncopolmoniti acute, croniche e da cimurro; riniti; laringiti, faringiti acute; tosse secca molesta; congiuntiviti purulente in corso di cimurro. Gatti: broncopolmoniti acute ecroniche; laringiti, faringiti acute.

Controindicazioni/Eff.Secondar

Non conosciute.

Uso/Via Di Somministrazione

Orale.

Posologia

Bovini: 2-3 bustine da 5 g (10-15 g pari a circa 0,3 mg di principio attivo/kg p.v.) suddivisi in 2-3 volte al giorno; vitelli: meta'-1 bustina da 5 g (2,5-5 g pari a circa 1 mg di principio attivo/kg p.v.). Scrofe: meta'-1 bustina da 5 g (2,5-5 g pari a circa 0,3 mg di principioattivo/kg p.v.); suinetti (per 3-5 animali) e lattonzoli (per una nidiata): una bustina da 5 g. Cani: 0,5-2 g (pari a circa 1,2 mg di principio attivo/kg p.v.); gatti: 0,25-0,5 g al giorno (pari a circa 1,5 mgdi principio attivo/kg p.v.). Il periodo di tempo necessario alla guarigione dipende dalla gravita' della malattia. Corrispondentemente varia anche la durata dei trattamenti. Nelle affezioni acute dell'apparato respiratorio e' sufficiente l'impiego di una dose giornaliera di Quentan soluzione iniettabile per 1-3 volte, ed eventualmente si somministra il medicinale in polvere per alcuni giorni. Nelle forme croniche potra' essere evidentemente necessario un trattamento per una o piu' settimane. Nei casi piu' gravi e nelle forme acute sara' bene far precedere il trattamento con la soluzione di Quentan iniettabile per 1-2 giorni. Nei casi acuti febbrili sara' conveniente associare antibiotici sulfamidici.

Conservazione

Conservare a temperatura ambiente.

Avvertenze

Il prodotto e' perfettamente tollerato anche a dosi molto elevate e nei trattamenti piu' prolungati da tutte le specie animali; presenta inoltre una tossicita' tanto bassa da poter essere definita praticamentenulla. Nelle affezioni croniche la terapia deve essere continuata a lungo.

Tempo Di Attesa

Carne: 6 giorni. Latte: non somministrare ad animali produttori di latte destinato al consumo umano.

Specie Di Destinazione

Bovini, suini, cani, gatti.