Pulmist*Sospxinal 200d 250mcg/ Aerosol

Principio attivo: Flunisolide

Forma: Aerosol

Fornitore: So.Se.Pharm Srl

Conservazione: NON SUPERIORE A +30 GRADI E AL RIPARO DALLA LUCE

Degrassi: Specialita' Medicinali Con Prescrizione Medica

Categoria merceologica: FARMACO ETICO

Confezione: FLACONE

Prodotto In Commercio

Pulmist*Sospxinal 200d 250mcg/

Foglietto illustrativo - Bugiardino

Il foglietto illustrativo e la relativa posologia di questo prodotto sono indicazioni generali, soggette a cambiamenti. Vi consigliamo di rivolcervi sempre al vostro medico di cura per un utilizzo appropriato

Categoria Farmacoterapeutica

Farmaco per disturbi ostruttivi delle vie respiratorie, per aerosol.

Indicazioni

Controllo dell'evoluzione della malattia asmatica e delle condizioni di broncostenosi.

Controindicazioni/Eff.Secondar

Ipersensibilita' individuale accertata verso i componenti. Tubercolosipolmonare attiva o quiescente. Infezioni virali locali. Non somministrare a bambini sotto i sei anni di eta'.

Posologia

Adulti: due erogazioni 2-4 volte al giorno. Bambini (da 6 a 14 anni):uno-due erogazioni 2 volte al giorno. Non somministrare a bambini sotto i 6 anni di eta'. Per ottenere buoni risultati il preparato deve essere usato con regolarita'.

Avvertenze

L'impiego, specie se prolungato, del prodotto puo' dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione ed eccezionalmente agli effetti collaterali sistemici classici del medicamento. Non vanno superate le dosi raccomandate. Tale aumento, infatti, oltre a non migliorare l'efficacia terapeutica del prodotto, comporta il rischio di effetti collaterali sistemicida assorbimento. La condotta del trattamento nei pazienti gia' sottocorticoterapia sistemica necessita di precauzioni particolari e di unastretta sorveglianza medica, dato che la riattivazione della funzionalita' surrenalica, soppressa dalla prolungata terapia corticosteroideasistemica, e' lenta. E' in ogni caso necessario che la malattia sia relativamente "stabilizzata" con il trattamento sistemico. InizialmentePULMIST sospensione pressurizzata per inalazione va somministrata continuando il trattamento sistemico, successivamente questo va progressivamente ridotto controllando il paziente ad intervalli regolari e modificando la posologia di PULMIST sospensione pressurizzata per inalazione a seconda dei risultati ottenuti. Durante i periodi di stress o digrave attacco asmatico i pazienti, sottoposti a tale passaggio, dovranno avere un trattamento supplementare di steroidi sistemici. In questipazienti inoltre, andrebbero effettuati periodici controlli della funzionalita' cortico-surrenalica, comprese le misurazioni effettuate diprimo mattino dei livelli di cortisolo in condizioni di riposo. E' importante che la dose di corticosteroidi inalatori sia portata alla minima dose efficace per il controllo dell'asma e che sia rivista regolarmente. Infatti possibili effetti sistemici, quali soppressione surrenalica, anche acuta, ritardo della crescita nei bambini e adolescenti, riduzione della densita' minerale ossea, cataratta e glaucoma, possono insorgere in seguito a trattamento con corticosteroidi inalatori a dosielevate per periodi prolungati. Si sono verificati casi molto rari dicrisi surrenaliche acute in ragazzi esposti a dosi piu' alte di quelle raccomandate (circa 1000 mcg/die) per periodi prolungati (diversi mesi o anni). I sintomi di insufficienza surrenalica inizialmente sono aspecifici ed includono anoressia, dolore addominale, perdita di peso,stanchezza, mal di testa, nausea, vomito; sintomi specifici in caso ditrattamento con corticosteroidi inalatori comprendono ipoglicemia conriduzione dello stato di coscienza e/o convulsioni. Situazioni che potrebbero potenzialmente determinare una crisi surrenalica sono: traumi, interventi chirurgici, infezioni e rapida riduzione del dosaggio. Ipazienti che ricevono dosi elevate devono essere strettamente valutatie la dose gradualmente ridotta. Il monitoraggio della riserva surrenalica puo' anche essere necessario. E' importante usare correttamente l'inalatore per permettere al farmaco di penetrare nei bronchi ed esplicare al massimo la propria attivita' topica. PULMIST sospensione pressurizzata per inalazione non e' efficace nelle crisi d'asma in atto; costituisce invece un trattamento di fondo della malattia asmatica per cui deve essere assunto regolarmente alle dosi prescritte e finche' ilmedico lo riterra' opportuno.

Interazioni

Non segnalate.

Effetti Indesiderati

Occasionalmente possono comparire nel cavo oro-faringeo infezioni localizzate di tipo fungino (candidosi) che regrediscono rapidamente dopoterapia locale con antimicotici senza sospendere il trattamento. L'insorgenza di tali infezioni fungine puo' essere minimizzata sciacquandosi regolarmente la bocca dopo ogni applicazione. In pazienti particolarmente sensibili dopo l'inalazione della sospensione pressurizzata si puo' avere tosse e irritazione delle vie respiratorie superiori. Durante le sperimentazioni riportate in letteratura nessuno dei noti effettiindesiderati della corticoterapia sistemica e' stato osservato. L'effetto collaterale piu' comune riscontrato in pazienti cortico-dipendenti e' stata la comparsa di congestione nasale e polipi nasali, dovuti appunto alla riduzione della corticoterapia sistemica. I pazienti vannocomunque tenuti sotto stretto controllo nel caso di trattamenti prolungati, al fine di accertare tempestivamente l'eventuale comparsa di manifestazioni sistemiche (osteoporosi, ulcera peptica, segni di insufficienza cortico-surrenale secondaria, quali ipotensione e perdita di peso), al fine di evitare in quest'ultima evenienza gravissimi incidentida iposurrenalismo acuto. A dosi elevate utilizzate per lunghi periodi possono insorgere soppressione surrenalica, ritardo della crescita in bambini ed adolescenti, riduzione della densita' minerale ossea, cataratta e glaucoma.

Gravidanza E Allattamento

Se ne sconsiglia l'uso in gravidanza e durante l'allattamento.

Consigli e commenti su Pulmist*Sospxinal 200d 250mcg/

Domande e risposte su Pulmist

PERCHè IL MEDICO MI HA DATO QUESTO MEDICINALE?

Tue, 04 May 2010 08:23:24 +0000

IO GLI DISSI CHE AVEVO TIPO UN LEGGERO MAL DI GOLA NON CURATO CHE MI DAVA FASRDIO MI VISITO' MA DICE CHE NON HO NULLA PERO' DICE INTANTO PRENDI QUESTO MEDICINALE VEDIAMO SE TI PASSA. NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO CI STA SCRITTO :controllo dell'evoluzione della malattia asmatica e delle condizioni di broncostenosi. perchè?????? che centra con il mio fastidio da mal di gola leggero forza napoli si forza napoli ma non ho capito la risp :D wuàààààààààà rispondimi di nuovo nome medicinale:pulmist 250microgrammi sospensione presurizzata per inalazione è uno spray tipo principio attivo: flunisolide emildrato pari a flunisolide 50.00 mg eccipienti:sorbitan trioleato,triclorofluorometano,diclorodifluorometano,aroma di menta,lecitina di soia ecco ora meglio????

Ma è normale che una tosse secca sia così violenta?!?

Sat, 17 Nov 2012 13:12:40 +0000

allora è da lunedì ke avevo tosse secca fastidiosa e senza voce piena di catarro da martedì ho iniziato lo sciroppo fluimucil sedativo tosse e areosol con fluibron ma siccome non avevo risultati ieri sn and dalla dott.sa e miha prescritto fluimucil antibiotico x fiale areosol e clenil e mi ha detto xò se x domenica dv prendere l antibiotico.beh vi dico ke sto malissimo ho il catarro ke non si vuole staccare mi fa un male cane xk mi vengon attacchi di tosse violenti non esagero!talmente tanto è lo sforzo ke mi fanno male le tempie diventò rosso peperone i timpani ke fanno male e la schiena non ne parliamo mi sento spaccata!ma è normale?mi sento soffocare qnd tossisco e finisco col vomitare.ma quando passa?sn distrutta sn gg ke non dormo bene xk mentre dormo mi vengono qst attacchi.sto facendo di tutto..brodo latte caldo miele..e allora xk non passa?!:-(

AIUTO Placche tonsille e Mal di gola?

Sat, 16 Jun 2012 07:37:44 +0000

è da settimana scorsa piu o meno che ho un po di mal di gola, ma credendo che non fosse niente di che domenica sono andata in discoteca. E bam mi è aumentato tantissimo mi era venuta la febbre e placche bianche in gola e sulle tonsille.... la prima volta che mi vengono!!!-.- è da mercoledi che resto in casa.. ho preso un antibiotico poi due giorni fa l'ho cambiato con un'altro piu forte... non ne posso piu!!! adesso che iniziano le belle giornate io sono confinata nella mia stanza!! Quanto ci vuole perchè mi passi secondo voi??? Domani o lunedi potrò uscire?? adesso febbre non ne ho piu e con le cure la gola mi fa meno male, ma le placche le ho sempre.... aiuto