Lunibron*Sol Nebul 30mg/30ml Aerosol

Principio attivo: Flunisolide

Forma: Aerosol

Fornitore: Valeas Ind.Chim.Farmac. Spa *

Conservazione: AL RIPARO DALLA LUCE

Degrassi: Specialita' Medicinali Con Prescrizione Medica

Categoria merceologica: FARMACO ETICO

Confezione: FLACONE

Prodotto In Commercio

Lunibron*Sol Nebul 30mg/30ml

Foglietto illustrativo - Bugiardino

Il foglietto illustrativo e la relativa posologia di questo prodotto sono indicazioni generali, soggette a cambiamenti. Vi consigliamo di rivolcervi sempre al vostro medico di cura per un utilizzo appropriato

Denominazione

LUNIBRON

Categoria Farmacoterapeutica

Farmaci per le sindromi ostruttive delle vie respiratorie per aerosol- glicocorticoidi.

Principi Attivi

Soluzione da nebulizzare da 30 mg/30 ml: flunisolide 100 mg. Una goccia contiene 40 mcg di flunisolide. Soluzione da nebulizzare da 2 mg/2 ml: flunisolide 2 mg. Soluzione da nebulizzare da 1 mg/2 ml: flunisolide 1 mg.

Eccipienti

Contenitore multidose: sodio cloruro, glicole propilenico, acqua depurata, acido cloridrico sol 1N. Contenitori monodose: glicole propilenico, sodio cloruro, acido citrico, sodio citrato, acqua per preparazioniiniettabili.

Indicazioni

Controllo dell'evoluzione della malattia asmatica e delle condizioni di broncostenosi, bronchite cronica asmatiforme. Riniti allergiche croniche e stagionali, compresa la febbre da fieno.

Controindicazioni/Eff.Secondar

Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Tubercolosi polmonare attiva o quiescente. Infezioni batteriche, virali o micotiche. Generalmente controindicato in gravidanza e allattamento.

Posologia

Lunibron 30 mg/30 ml soluzione da nebulizzare (contenitore multidose)Deve essere usato con nebulizzatori elettrici anche a ultrasuoni e puo' essere diluito con soluzione fisiologica. Si consiglia, salvo diversa prescrizione del medico, il seguente dosaggio: Adulti : 1 mg (25 gocce) 2 volte al giorno. BAMBINI : 20 mcg/kg 2 volte al giorno. 1 gocciadi Lunibron corrisponde a 40 microlitri e a 40 mcg di Flunisolide. Per determinare la dose, espressa in gocce, in funzione del peso corporeo, fare riferrimento allo schema seguente. Correlazione peso, numero gocce e mg di Flunisolide. 5-7 kg: 3 gocce (0,12 mg); 8-10 kg: 5 gocce(0,20 mg); 11-13 kg: 6 gocce (0,24 mg); 14-16 kg: 8 gocce (0,32 mg); 17-19 kg: 9 gocce (0,36 mg); 20-22 kg: 11 gocce (0,44 mg); 23-25 kg: 12gocce (0,48 mg); 26-28 kg: 14 gocce (0,56 mg); 29-31 kg: 15 gocce (0,60 mg); 32-34 kg: 17 gocce (0,68 mg); 35-37 kg: 18 gocce (0,72 mg); 38-40 kg: 20 gocce (0,80 mg); >40 kg: 25 gocce (1,0 mg). Soluzione da nebulizzare da 2 mg/2 ml e da1 mg/2 ml (contenitore monodose): deve essere usato con nebulizzatori elettrici sia per uso ambulatoriale che domiciliare. La soluzione va usata tal quale senza diluire. Adulti. Contenitori monodose da 2 mg/2ml: 1 ml (corrispondente a meta' contenitore), pari a 1 mg, due volte al giorno. Bambini. Contenitori monodose da 1mg/2ml: 1 ml, corrispondente a meta' dose pari a 500 mcg, due volte al giorno. Come e' noto la somministrazione di farmaci in soluzione mediante nebulizzatori elettrici comporta un residuo di soluzione che, aderendo alle pareti dell'ampollina o sul fondo, non viene erogato. Tenendo conto di cio' occorre, in fase di preparazione, considerare la necessita' di integrare la parte non erogabile. Il medicinale puo' essereimpiegato nel corso di terapia con broncodilatatori, chemioterapici enella fase sostitutiva della corticoterapia orale.

Conservazione

Conservare i contenitori nella confezione originale per proteggere ilprodotto dalla luce.

Avvertenze

L'impiego del prodotto, specie se prolungato, puo' dare luogo a fenomeni di sensibilizzazione ed eccezionalmente agli effetti collaterali sistemici classici del medicamento. In tal caso occorre interrompere iltrattamento ed istituire una terapia idonea. Ogni volta che si usano corticosteroidi, occorre tenere presente che essi possono mascherare alcuni sintomi di infezione e che durante il loro impiego si possono instaurare nuovi processi infettivi. Non vanno superate le dosi consigliate. Tale aumento, infatti, oltre a non migliorare l'efficacia terapeutica del prodotto, comporta il rischio di effetti sistemici da assorbimento. Il trasferimento da una terapia steroidea sistemica a una terapia con flunisolide deve essere effettuato con precauzione se vi e' ragione di sospettare la presenza di alterazioni funzionali surrenaliche;la brusca sospensione del trattamento per via sistemica e', in genere,da evitare. Nei pazienti steroido-dipendenti e' consigliabile un passaggio graduale e controllato dalla terapia orale a quella topica endobronchiale. La condotta del trattamento in pazienti gia' sotto corticoterapia sistemica necessita di precauzioni particolari e di una strettasorveglianza medica, dato che la riattivazione della funzionalita' surrenalica, soppressa dalla prolungata terapia corticoidea sistemica, e' lenta. E' in ogni caso necessario che la malattia sia relativamente"stabilizzata" con il trattamento sistemico. Inizialmente il medicinale va somministrato continuando il trattamento sistemico, successivamente questo va progressivamente ridotto controllando il paziente ad intervalli regolari e modificando la posologia a seconda dei risultati ottenuti. Durante i periodi di stress o di grave attacco asmatico i pazienti, sottoposti a tale passaggio, dovranno avere un trattamento supplementare di steroidi sistemici. In questi pazienti inoltre andrebbero effettuati periodici controlli della funzionalita' cortico-surrenalica,comprese le misurazioni effettuate di primo mattino dei livelli di cortisolo in condizioni di riposo. In caso di uso topico prolungato e adalte dosi, e' bene tener presente la possibilita' di inibizione dell'attivita' surrenalica e di atrofia delle mucose, benche' non si sia dimostrato nell'esperienza clinica un assorbimento del prodotto sufficiente a produrre effetti generali. Si possono presentare effetti sistemici con i corticosteroidi inalatori, in particolare quando prescritti ad alte dosi per periodi prolungati. Tali effetti si verificano con meno probabilita' rispetto al trattamento con corticosteroidi orali. I possibili effetti sistemici includono la sindrome di Cushing, aspetto Cushingoide, soppressione surrenalica, ritardo della crescita in bambinie adolescenti, riduzione della densita' minerale ossea, cataratta, glaucoma e, piu' raramente una serie di effetti psicologici o comportamentali che includono iperattivita' psicomotoria, disturbi del sonno, ansieta', depressione o aggressivita' (particolarmente nei bambini). E'importante quindi che la dose del corticosteroide per inalazione sia la piu' bassa dose possibile con cui viene mantenuto il controllo effettivo dell'asma. Flunisolide, come tutti i corticosteroidi, deve essereusato con cautela, se non evitato, in pazienti con infezioni tubercolari attive o quiescenti, del tratto respiratorio o con infezioni non trattate da funghi, da batteri o da virus, o con herpes simplex agli occhi. A causa dell'effetto inibitore esplicato dai corticosteroidi suiprocessi cicatriziali, e' opportuno usare Flunisolide con cautela neipazienti con pregressi o recenti traumi nasali, con ulcera al setto nasale o con ricorrenti epistassi. Benche' raramente siano stati segnalati dismicrobismi, si consiglia di controllare, specie per trattamentiprolungati, la possibile variazione della flora microbica delle primevie aeree istituendo, se necessario, una terapia di copertura. L'effetto del farmaco non e' immediato. Occorre pertanto tenere presente chenon e' efficace nelle crisi di asma in atto e che e' consigliabile attenersi ad un uso regolare del prodotto per piu' giorni. Non e' consigliabile somministrare ai bambini al di sotto di quattro anni di eta'.

Interazioni

Non note.

Effetti Indesiderati

Solo alcuni pazienti, con vie aeree molto sensibili, hanno presentatotosse e raucedine; talora puo' manifestarsi un lieve e transitorio bruciore della mucosa nasale, nonche' un pizzicore che potrebbe risultarecosi' intenso da costringere alla sospensione del trattamento. Raramente si sono osservate in bocca o in gola infezioni micotiche che sonoscomparse rapidamente dopo appropriata terapia locale. Queste infezioni possono essere prevenute o ridotte al minimo se i pazienti provvedono a sciacquare accuratamente la bocca dopo ogni somA-ministrazione. Altri effetti indesiderati osservati sono: irritazione nasale, epistassi, naso chiuso, rinorrea, mal di gola, raucedine ed irritazione della gola. Se gravi, questi effetti collaterali possono richiedere la sospensione della terapia. Solamente in caso di uso incongruo possono aversi, anche se in misura ridotta, gli effetti tipici dei corticosteroidi somministrati per via sistemica. L'effetto indesiderato piu' comune riscontrato nei pazienti cortico-dipendenti e' stata la comparsa di congestione nasale e polipi nasali, dovuti appunto alla riduzione della corticoterapia sistemica. I pazienti vanno comunque tenuti sotto strettocontrollo nel caso di trattamenti prolungati, al fine di accertare tempestivamente l'eventuale comparsa di manifestazioni sistemiche (osteoporosi, ulcera peptica, segni di insufficienza cortico-surrenalica secondaria, quali ipotensione e perdita di peso) al fine di evitare in quest'ultima evenienza gravissimi incidenti da iposurrenalismo acuto. Disturbi psichiatrici: iperattivita' psicomotoria, disturbi del sonno, ansieta', depressione, aggressivita', disturbi di comportamento (prevalentemente nei bambini).

Gravidanza E Allattamento

Il prodotto non e' raccomandato nei primi tre mesi di gravidanza; nell'ulteriore periodo e durante l'allattamento il prodotto va somministrato solo nei casi di effettiva necessita' e sotto il diretto controllodel medico.

Consigli e commenti su Lunibron*Sol Nebul 30mg/30ml

Domande e risposte su Lunibron

Farmaci lunibron e argotone:hanno effetti collatarali?

Wed, 22 Apr 2009 07:11:16 +0000

me li ha prescritti l'otorino perchè ho sempre la sensazione di avere le orecchie tappate, e lui pensa ke possa essere a causa di una leggera deviazione del setto nasale ke crea muco ke fa da tappo. ma da quando li prendo mi sento strana, ho vertigini e giramenti di testa e le orekkie peggio di prima. qualcuno sa se sono normali effetti collaterali? kiamerò il medico ma nel frattempo volevo sapere se qualcuno ha informazioni. grazie

Chi mi aiuta x la dose del medicinale per bambini lunibron....?

Tue, 06 Dec 2011 03:22:42 +0000

ciao chi mi saprebbe dire la dose esatta del medicinale per areosol lunibron ho perso il foglio ilustrativo mio figlio pesa intorno i 18 kili quante gocce gli dovrei mettere?? grz in anticipo

Ciao mamme mio figlio sta male e volevo chiedervi una cosa.e URGENTE?

Sun, 03 Feb 2013 11:46:30 +0000

ciao mamme allora per chi non lo sapesi.martedì a visitato la pediatra il mio pargolino e mia detto che ha un inizio di bronchite,cosi mia prescritto il antibiotico klacid ogni 12 ore per 8 giorni,poi aerosol per 8 giorni,con lunibron e broncovales.da mercoledì a iniziato ad avere la febbre 38.5 39.8 e anche oggi ha avuto la febbre,e poi sabato mattina quando si e svegliato aveva un grandissimo herpes sulle labbra poi sono andata in farmacia e mi hanno dato il cristal violetto metilrosanilinio cloruro soluzione cutanea per tamponare le ferite del herpes e poi di mettere la crema labiale keratoplastica piu volte al giorno. --------------------------------------------------------- PERO OGGI DA QUANDO SI E SVEGLIATO VOLE MANGIARE SOLO COSE FREDDE E LIQUIDE E BASTA,ECCO LA COSA CHE NON CAPISCO E CHE LUI HA FAME E MI DICI DI DARLE PER ESEMPIO IL PROSCIUTTO O UN BISCOTTO E APPENA LO METTI IN BOCCA LO SPUTA E SI METTI A PIANGERE FORTE DICENDOMI CHE HA LA BUA COSI GLI' O DETTO DI APRIRE LA BOCCA PER VEDERE COSA HA E A SU LA LINGUA E SU LE GUANCE INTERNE TANTE VESCICOLE E NON RIESCO A CAPIRE COSA SIA?SECONDO VOI E IL CASO DI PORTARLO AL PRONTO SOCCORSO O E MEGLIO ASPETTARE DOMANI MATTINA PER PORTARLO DALLA PEDIATRA???????

Bambino 20 mesi prima tosse secca quando correva fatto aereosol tosse grassa cosa far per mandar via aiutatemi

Sun, 28 Oct 2007 00:15:53 +0000

Il dottore inizialmente aereosol con fisiologica lunibron e breva per mandar via dopo di che e' divenuta secca e se correva tossiva come se gli si seccasse la gola dopo di che' solo con fisiologica e breva si e' staccata e la notte ha tossito di più ha sempre mangiato e tranquillo mai febbre cosa fare

Aerosol: fluimucil e soluzione fisiologica vanno bene?

Thu, 10 Feb 2011 15:00:43 +0000

Io soffro spesso di bronchite e sinusite. Vorrei fare un pò di aerosol periodicamente (tipo 10 giorni al mese) per liberare un pò naso e bronchi. Il mio pneumologo a suo tempo mi diede come aerosoleterapia da fare periodicamente: - 20 gocce di Lunibron, - mezza fiala di fluimucil -e 2 cl di soluzione fisiologica. Posso togliere le 20 gocce di Lunibron e farlo solo con fluimucil e soluzione fisiologica?

Preferite i farmaci originali agli equivalenti?

Tue, 20 Mar 2012 13:54:51 +0000

Grazie mamme a tutte, ho fatto questa domanda perché anch' io come cambio nome ho notato che L' Aulin è più efficace del Nimesulide e, siccome mi hanno dato per il bambino l'equivalente del lunibron volevo sentire anche le vostre opinioni sull'argomento.

Mamme tosse tosse e ancora tosse?

Tue, 29 Jan 2013 07:52:04 +0000

ciao mamme mamma mia questo inverno e cosi pieno di influenze.mio figlio dal inizio di novembre fino adesso a fato cosi 2 settimane sta bene e una settimana con tosse o raffreddore e cosi fino adesso. ma da sabato a iniziato di nuovo ad vere la tosse ma senza febbre e da eri la tosse e peggiorata di tanto cosi oggi lo portato dalla pediatra e dopo la visita la pediatra mia detto che e un inizio di bronchite uffa nooooooo,e mia prescritto l' antibiotico klacid ogni 12 ore 110mg per 8 giorni,poi devo farle fare l' aerosol per 3 giorni 3 volte,e poi per altri 5 giorni 2 volte al giorno con 8 gocce di lunibron e 4 gocce di broncovales e poi 2ml di fisiologica. ----------------------- mamme ma anche i vostri figli si ammalano cosi subito?quando hanno la tose cosa gli date?gli fate aerolos o pure gli date il sciroppo???

...voi cosa fate quando?

Mon, 24 Oct 2011 23:56:07 +0000

i vostro bimbi hanno raffreddore e tosse più o meno grassa? il mio ha 2 anni e mezzo ha raffreddore e qualche colpo di tosse che non riesco a capire se è grassa o secca... gli sto facendo i lavaggi del naso con la fisiologica, con fatica perchè non vuole.... qualche tempo fa gli ho dato le supposte di soprefluid...adesso non so... volevo mettergli l'umidificator in camera, ma voi ci mettete solo l'acqua o anche qualche goccia di qualcosa? grazie ciao

Bruciore di gola urgente !!!!?

Mon, 20 Dec 2010 06:27:16 +0000

ciao a tutti...oggi mi sn svegliato cn un fastidiosissimo bruciore di gola...volevo consigliato qlk medicinale efficace davvero da prendere in farmacia aiutatemi k stò impazzendo :S (no spruzzi k nn fanno nessun effetto)

Perché ho disturbi alla gola?

Mon, 22 Nov 2010 10:02:04 +0000

ciao a tutti, è arrivato l' inverno come tutti gli anni, ho sempre bruciore di gola,con tosse e qualche linea di febbre,vorrei guarire senza antibiotici, grazie.