Daflon*30cpr Riv 500mg Compresse Rivestite

Principio attivo: Diosmina/Esperidina

Forma: Compresse Rivestite

Fornitore: Bb Farma Srl

Conservazione: NESSUNA PARTICOLARE CONDIZIONE DI CONSERVAZIONE

Degrassi: Specialita' Medicinali Con Prescrizione Medica

Categoria merceologica: FARMACO ETICO

Confezione: BLISTER

Prodotto In Commercio

Daflon*30cpr Riv 500mg

Foglietto illustrativo - Bugiardino

Il foglietto illustrativo e la relativa posologia di questo prodotto sono indicazioni generali, soggette a cambiamenti. Vi consigliamo di rivolcervi sempre al vostro medico di cura per un utilizzo appropriato

Denominazione

DAFLON 500 MG COMPRESSE RIVESTITE

Categoria Farmacoterapeutica

Vasoprotettori e venotonici.

Principi Attivi

Ogni compressa rivestita con film contiene frazione flavonoica purificata, micronizzata 500 mg costituita da: diosmina 450 mg flavonoidi espressi in esperidina 50 mg.

Eccipienti

Carbossimetilamido sodico, cellulosa microcristallina, gelatina, glicerina, ipromellosa, sodio laurilsolfato, ossido di ferro giallo E172, ossido di ferro rosso E 172, titanio diossido, macrogol 6000, magnesiostearato, talco.

Indicazioni

Sintomi attribuibili a insufficienza venosa; stati di fragilita' capillare.

Controindicazioni/Eff.Secondar

Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Posologia

2 compresse rivestite con film al giorno (1 a mezzogiorno e 1 alla sera) al momento dei pasti, anche nell'insufficienza venosa del plesso emorroidario.

Conservazione

Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare per la conservazione.

Avvertenze

Nessuna.

Interazioni

Non segnalate.

Effetti Indesiderati

Patologie del sistema nervoso. Raro da >= 1/10000 a < 1/1000: vertigini, cefalea, malessere. Patologie gastrointestinali. Comune da >= 1/100a < 1/10: diarrea, dispepsia, nausea, vomito; non comune da >= 1/1000a < 1/100: colite. Patologie della cute e del tessuto sottocutanee. Raro: rash, prurito, orticaria; non nota: casi isolati di edema al volto, alle labbra, alla palpebra. Eccezionalmente edema di Quincke. Patologie del sistema emolinfopoietico: sono stati segnalati nel post-marketing alcuni casi di trombocitopenia la cui frequenza non e' nota.

Gravidanza E Allattamento

La sicurezza del farmaco in gravidanza non e' stata determinata, pertanto e' opportuno non somministrare il prodotto durante la gravidanza.In assenza di dati sull'escrezione nel latte, il trattamento deve essere evitato durante l'allattamento.