Broncovaleas*Scir 120ml 2mg/5m Sciroppo

Principio attivo: Salbutamolo Solfato

Forma: Sciroppo

Fornitore: Valeas Ind.Chim.Farmac. Spa *

Conservazione: NON SUPERIORE A +25 GRADI

Degrassi: Specialita' Medicinali Con Prescrizione Medica

Categoria merceologica: FARMACO ETICO

Confezione: FLACONE

Prodotto In Commercio

Broncovaleas*Scir 120ml 2mg/5m

Foglietto illustrativo - Bugiardino

Il foglietto illustrativo e la relativa posologia di questo prodotto sono indicazioni generali, soggette a cambiamenti. Vi consigliamo di rivolcervi sempre al vostro medico di cura per un utilizzo appropriato

Categoria Farmacoterapeutica

Adrenergico per uso sistemico-agonista selettivo dei recettori beta-2-adrenergici.

Indicazioni

Trattamento dell'asma bronchiale. Broncopatia ostruttiva con componente asmatica.

Controindicazioni/Eff.Secondar

Ipersensibilita' individuale accertata ai componenti del prodotto. Generalmente controindicato in gravidanza e durante l'allattamento.

Posologia

Broncovaleas 100 mcg/spruzzo sospensione pressurizzata per inalazione:il contenitore e' in grado di erogare 200 spruzzi contenenti ciascuno100 microgrammi di Salbutamolo. Adulti: la posologia consigliata e' di 2 spruzzi 3-6 volte al giorno. Il paziente asmatico che conosce abitualmente gli orari in cui la crisi broncospastica si verifica, cerchera' di compiere l'inalazione del farmaco circa mezz'ora prima del presunto accesso. Bambini: ridurre proporzionalmente la dose in relazione all'eta' ed alla gravita' della sindrome in atto. I bambini devono utilizzare il Broncovaleas sospensione pressurizzata per inalazione solamente sotto il diretto controllo di un adulto attenendosi strettamente alla posologia prescritta. Effettuare al massimo due somministrazioni di aerosol dosato per volta e non ripetere il trattamento prima di quattro ore. Attenzione: Utilizzare Broncovaleas sospensione pressurizzataper inalazione solamente secondo le istruzioni del Medico. Un uso eccessivo di Broncovaleas sospensione pressurizzata per inalazione puo' essere pericoloso. Broncovaleas 0,5% Soluzione da nebulizzare: 1 goccia(0,05 ml) contiene 250 microgrammi di Salbutamolo. Adulti: per inalazione con nebulizzatori elettrici, per uso ambulatoriale domiciliare: diluire 5 gocce (1250 microgrammi) con 2 ml di acqua distillata o soluzione fisiologica sterile: durata: 10-15 minuti, da ripetere per 3 volte al giorno. Per inalazione con respiratori elettrici (Intermittent Positive Pressure Breathing), per uso ospedaliero-diluire 2 gocce (500 microgrammi) con 1 ml di acqua distillata o soluzione fisiologica sterile: 6 inspirazioni; oppure diluire 2 gocce (500 microgrammi) con 5 ml:oppure diluire 1 goccia (250 microgrammi) a 5 ml: bambini: dosi proporzionalmente ridotte, anche in funzione della sintomatologia. Dato chea dosaggi elevati possono comparire effetti indesiderati, il dosaggioe la frequenza di somministrazione devono essere variati solo su indicazione del Medico. Rinnovare almeno una volta al giorno la soluzionecontenuta nell'ampollina del nebulizzatore durata: 2 minuti; durata: 10 minuti. Broncovaleas Sciroppo: un quarto di misurino, corrispondentea 2,5 ml (prima tacca dal basso), contiene 1 mg di Salbutamolo. Mezzomisurino, corrispondente a 5 ml (seconda tacca dal basso), contiene 2mg di Salbutamolo. 1 misurino, corrispondente a 10 ml (terza tacca dal basso), contiene 4 mg di Salbutamolo. Adulti: le dosi efficaci di Broncovaleas sciroppo vanno determinate individualmente, iniziando dalledosi piu' basse di 2 mg (mezzo misurino) due volte al giorno, per arrivare fino a 4 mg (1 misurino) due volte al giorno. Bambini: 3-6 anni:1-2 mg (un quarto-mezzo misurino) due volte al giorno; 6-12 anni: 2 mg (mezzo misurino) due volte al giorno; oltre i 12 anni: posologia adulti. Dato che a dosaggi elevati possono comparire effetti indesiderati, il dosaggio e la frequenza delle somministrazioni devono essere variati solo su indicazione del Medico.

Avvertenze

Gli agenti simpaticomimetici devono essere usati con molta cautela neipazienti che possono essere particolarmente suscettibili ai loro effetti. Nei pazienti con malattie quali: coronaropatie, aritmie, ipertensione arteriosa, e nei pazienti affetti da glaucoma, ipertiroidismo, feocromocitoma, diabete ed ipertrofia prostatica, il prodotto va utilizzato solo in caso di assoluta necessita'. Ci sono evidenze da dati postmarketing e dalla letteratura pubblicata di rari casi di ischemia miocardica associata all'uso di salbutamolo. I pazienti con preesistentipatologie cardiache gravi (ad es. cardiopatia ischemica, tachiaritmiao insufficienza cardiaca grave) che ricevono salbutamolo per patologierespiratorie, devono essere avvertiti di informare il proprio medicoqualora si verifichi dolore toracico o sintomi di peggioramento dellapatologia cardiaca. La necessita' di ricorrere piu' frequentemente ai132-agonisti per il controllo della sintomatologia, indica un peggioramento del controllo dell'asma; in tale circostanza il piano terapeutico del paziente deve essere modificato. L'aggravamento improvviso dell'asma e' potenzialmente pericoloso per la vita e si deve prendere in considerazione la possibilita' di instaurare una terapia con corticosteroidi o di aumentarne il dosaggio. Ipokaliemia anche grave puo' conseguire alla terapia con 132-agonisti, specie in caso di somministrazioneparenterale e per nebulizzazione. Tale effetto puo' essere potenziatoda trattamento concomitante con derivati xantinici, steroidi, diuretici e dall'ipossia. Si raccomanda in tali situazioni di controllare regolarmente i livelli sierici del Potassio. Broncovaleas soluzione da nebulizzare e Broncovaleas sciroppo contengono para-idrossibenzoati che possono causare reazioni allergiche (generalmente di tipo ritardato) edeccezionalmente, per uso respiratorio, broncospasmo. Broncovaleas sciroppo contiene, inoltre, il colorante E122 che puo' causare reazioni allergiche; lo sciroppo contiene, infine, saccarosio: pazienti con rariproblemi di intolleranza ereditaria al fruttosio, o di malassorbimento di glucosio-galattosio o di insufficienza di sucrasi-isomaltasi nondovrebbero assumere il medicinale.

Interazioni

Di norma i farmaci beta2-agonisti ed i farmaci beta-bloccanti non selettivi, come il Propranololo, non devono essere prescritti contemporaneamente.

Effetti Indesiderati

In alcuni pazienti il prodotto puo' causare lievi tremori a carico deimuscoli scheletrici, normalmente piu' evidenti alle mani. Questo effetto e' correlato con la dose ed e' comune a tutti gli stimolanti beta-adrenergici. Raramente sono stati segnalati cefalea e modesta tachicardia, che scompaiono di solito dopo i primi giorni di trattamento, riducendo, se necessario, la dose. In alcuni pazienti puo' comparire vasodilatazione periferica, accompagnata da un modesto aumento compensativodella frequenza cardiaca. Molto raramente sono state segnalate aritmie cardiache (incluso fibrillazione atriale, tachicardia sopraventricolare ed extrasistolia), ischemia miocardica. Solo in rari casi sono comparse reazioni di ipersensibilita' quali: angioedema, orticaria, broncospasmo, ipotensione e collasso. Molto raramente sono stati segnalaticrampi muscolari. Ipokaliemia anche grave puo' conseguire alla terapiacon circa 2-agonisti. Sono stati segnalati rari casi di iperattivita'nei bambini. Inoltre per uso respiratorio: cosi' come avviene per altri farmaci somministrati per via inalatoria, puo' manifestarsi broncospasmo paradosso, con aumento del respiro affannoso subito dopo l'inalazione. Nell'eventualita' che cio' si presenti, assumere immediatamenteun diverso broncodilatatore a rapida insorgenza d'azione, interrompere immediatamente la precedente terapia e istituirne una alternativa. Con l'impiego del Salbutamolo per via inalatoria puo' verificarsi irritazione della bocca e della gola.

Gravidanza E Allattamento

Se ne sconsiglia l'uso in gravidanza. Se ne sconsiglia l'uso durante l'allattamento.

Consigli e commenti su Broncovaleas*Scir 120ml 2mg/5m

Domande e risposte su Broncovaleas

BRONCOVALEAS???? AEROSOL?

Wed, 23 Nov 2011 18:12:42 +0000

e' normale che quando uso l'aerosol con broncovaleas(7 gocce) mi viene una forte tachicardia, e mi tremano leggermente braccia e gambe per un breve periodo( un'ora piu' o meno). io cmq uso questo medicinale da tantissimo(quasi da quando avevo 3/4 anni) e ora ne ho 17 non mi ha mai dato problemi, ma da un anno a questa parte inizio a sentire i sintomi sopraelencati ogni volta che lo faccio.

Differenza tra VENTOLIN e BRONCOVALEAS?

Thu, 26 Aug 2010 14:53:29 +0000

Dose broncovaleas bimbo 3 anni e mezzo?

Mon, 04 Jun 2012 11:44:10 +0000

Broncovaleas spray... serve la ricetta?

Thu, 20 Mar 2008 02:17:04 +0000

soffro di bronchite asmatica da tutta la vita, e in genere porto sempre con me lo spray per stare sicura (oltretutto questo è il periodo peggiore!)... la mia dottoressa non c'è fino a mercoledì, e io devo partire e ho finito lo spray. posso comprarlo senza ricetta?

Cosa succede se prendo il broncovaleas scaduto D:?

Sun, 16 Oct 2011 14:08:23 +0000

col cambiamento di stagione mi vengono piccoli attacchi di asma, cosi mi hanno consigliato di usare il broncovaleas..... oggi mi accorgo che è scaduto da 4 mesi D:... è dannoso???? sono preoccupato.... avrò fatto 10 spruzzi D:

Ho catarro da due mesi inizialmente avevo pure la tosse che è sparita dopo l'erosol (clenil+broncovaleas), il catarro è diminuito, ma?

Sat, 07 Jan 2017 11:41:14 +0000

persiste tuttora e comunque mi sento anche febbricitante. Il medico mi ha controllato il respiro dicendo che è tutto ok e che sono sintomi stagionali quindi mi ha dato da prendere sali minerali per rinforzare le difese immunitarie, però i sintomi sono rimasti. Allora sono andato direttamente in farmacista dove mi hanno consigliato il fluimucil lo sto prendendo da 2 gg. Boh secondo voi quale può essere il motivo di questo catarro continuo? PS: c'è da dire che il tutto è iniziato dopo una reazione allergica all'antibiotico ...può essere riconducibile a questo?

Posso fare aerosol con Broncovaleas e prontinal e dopo un'ora prendere la tachipirina?

Tue, 23 Dec 2014 09:23:32 +0000

O devono avere maggiore distanza? Grazie a tutti...